S. Cecilia, le pianiste Labeque

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Le sorelle Kathia e Marielle Labèque eseguiranno per la prima volta a Santa Cecilia il Concerto per due pianoforti di Max Bruch, con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale diretta da Semyon Bychkov, giovedì 21 marzo alle 19.30 (repliche venerdì 22 alle 20.30 e sabato 23 alle 18, Auditorium Parco della Musica). Il Concerto per due pianoforti, composto nel 1911, fu commissionato dalle pianiste americane Rose e Ottilie Sutro al compositore tedesco, conosciuto durante i loro studi al Conservatorio di Berlino. Dopo la prima esecuzione nel 1916, le sorelle Sutro modificarono la partitura senza autorizzazione e solo nel 1970, dopo la loro morte, lo spartito originario fu ritrovato e così riscoperto dal grande pubblico. A completare il programma la Sinfonia n.9 “la Grande” di Schubert, scoperta da Robert Schumann che, durante una visita al fratello di Schubert, rovistando tra le carte del compositore scomparso si accorse della qualità del brano e propose a Mendelssohn di curarne la prima esecuzione.
   

Articolo originale tratto da: http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/musica/2019/03/20/s.-cecilia-le-pianiste-labeque_9c5d6cd4-2d8a-4456-956f-df332f8f020f.html

Autore:

- Advertisement -