Safilo chiude i primi 6 mesi a +6,5%, accelerazione nel secondo trimestre

0ffb
0ffb
Il gruppo italiano dell’occhialeria Safilo ha registrato nel primo semestre dell’anno un fatturato di 495,9 milioni di euro, in salita del +6,5% a cambi correnti. L’EBITDA rettificato si è attestato a 34,2 milioni (+12,9%) e l’utile netto a 8,7 milioni, contro una perdita netta di 4,3 milioni nel primo semestre del 2018.

Prima metà dell’anno positiva per Safilo – safilogroup.com 
A trainare la crescita, l’area Asia Pacifico, che ha conosciuto un incremento del 27,9% a cambi costanti, soprattutto grazie al mercato cinese e al travel retail; in crescita, anche se più moderata, anche Europa (+3%) e Nord America (+1%). Buone le performance dei marchi di proprietà (Polaroid, Smith e Carrera), che hanno messo a segno complessivamente un +8%, mentre tra i best performer dei brand in licenza Dior, Hugo Boss, Tommy Hilfiger e Max Mara.
 
Analizzando l’andamento del secondo trimestre 2019, i risultati sono ancora migliori. Il periodo si è infatti chiuso a 248,6 milioni di euro, con una progressione del 9,7% a cambi correnti; l’EBITDA rettificato è migliorato del 25% rispetto allo stesso periodo del 2018, raggiungendo quota 17,7 milioni di euro, con un margine del 7,1% sulle vendite. Confermate le ottime performance di Asia Pacifico (+36,2%), mentre Europa e Nord America sono aumentati rispettivamente del 4,8% e del 2,7%. Il Resto del Mondo, che nel semestre si è mantenuto sostanzialmente stabile (+0,8%), ha registrato nel secondo trimestre una buona crescita del 14%, soprattutto grazie a Brasile e Messico.  
 
“Questa prima metà dell’anno conferma le nostre aspettative per un 2019 positivo, che riflette l’attenta esecuzione dei nostri piani top e bottom line, e nel quale la vendita della catena di negozi Solstice, completata all’inizio di luglio, ci permette di concentrare attenzione e risorse sui piani esistenti e su nuovi progetti strategici”, ha commentato Angelo Trocchia, Amministratore Delegato di Safilo.  
 
Oggi il colosso padovano dell’occhialeria conta filiali dirette in 40 Paesi e distribuisce in circa 100 mila punti vendita in tutto il mondo. Il portfolio di Safilo comprende i brand di proprietà Carrera, Polaroid, Smith, Safilo, e i marchi in licenza: Dior, Dior Homme, Fendi, Banana Republic, Boss, Elie Saab, Fossil, Givenchy, havaianas, Hugo, Jimmy Choo, Juicy Couture, kate spade new york, Liz Claiborne, Love Moschino, Marc Jacobs, Max Mara, Max&Co., Moschino, Pierre Cardin, rag&bone, Rebecca Minkoff, Saks Fifth Avenue, Swatch e Tommy Hilfiger.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Leonardo Del Vecchio e i soci francesi valutano un’OPA da 7,1 miliardi sulla catena olandese di negozi di ottica Grandvision che dispone di oltre 7mila punti vendita in più di 40 Paesi, tra cui l’Italia (400 negozi).

Essilux mette nel mirino Grandvision

Articolo originale tratto da: https://it.fashionnetwork.com/news/Safilo-chiude-i-primi-6-mesi-a-6-5-accelerazione-nel-secondo-trimestre,1126519.html

Autore:

- Advertisement -