2.5 C
Parma
mercoledì, Febbraio 8, 2023

Scuole container, Pizzo (Gilda) “Nuova dimostrazione di scarso confronto con i sindacati”

Nota stampa del sindacato Gilda degli insegnanti di Piacenza

Ci sono politici a Piacenza che sembrano non aver alcun rispetto dei corpi rappresentativi, riteniamo gravissimo che i sei soggetti titolari della rappresentanza collettiva dei docenti delle Scuole Statali, tra cui anche la Gilda degli Insegnanti, non siano stati adeguatamente e preventivamente informati dagli amministratori dell’ente locale dell’intenzione di trasferire, temporaneamente, la sede di lavoro di decine di nostri colleghi in punti diversi della città. La vicenda riguarda il Licei Colombini, Gioia e Respighi i cui edifici scolastici nei prossimi mesi dovrebbero essere interessati da lavori, un modo di fare politica che si commenta da solo.

Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza, così commenta: “Un atteggiamento di mancato confronto che si ripete, lo abbiamo già visto con la creazione dell’Istituto Omnicomprensivo di Bobbio e il conseguente smembramento del Tramello-Cassinari. ai politici piacentini vorremmo ricordare che la sola Gilda Unams rappresenta migliaia di docenti, mortificare continuamente una parte così importante del corpo elettorale non dovrebbe essere una loro priorità, visto che tra poco si vota proprio nel capoluogo – e conclude – ad ogni buon fine vigileremo e se dovesse rendersi necessario avvieremo le opportune iniziative”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article