22.9 C
Parma
domenica, Ottobre 2, 2022

Sforza “Risultato prevedibile, centrodestra finto e amministrazione senza idee e opere”

“La campagna elettorale è finita nel modo in cui si preannunciava dovesse finire. Il centrodestra è sempre stato finto durante il quinquennio di governo, le persone vogliono invece fatti”.

Corrado Sforza Fogliani, candidato sindaco dei Liberali-Terzo Polo, commenta a caldo il risultato del ballottaggio che ha visto Katia Tarasconi prevalere su Patrizia Barbieri e attacca il centrodestra con cui si è consumata la rottura: “Abbiamo visto – afferma – una campagna elettorale con frasi apodittiche, l’elettorato però non si conquista in questo modo, ma con princìpi, con idealità o con delle opere. Per il candidato sindaco che aspira ad essere confermato è più difficile perdere che vincere: è difficilissimo che un sindaco che abbia fatto anche metà di quello che avrebbe potuto fare perda”.

“La sconfitta è netta – osserva Sforza -, andrebbe riconosciuto. I partiti di centrodestra hanno fatto i conti malamente quando hanno voluto, quasi anche come sfida per i Liberali, proporre una candidata che, anche per responsabilità loro, non poteva avere un successo in mancanza di idealità connessa alla mancanza di opere. A questo aggiungiamo che hanno speso il loro tempo a insultarmi. Non si vince senza fare niente e senza idealità. Queste sono elezioni amministrative e non politiche, il centrodestra ha preteso di vincerle come se fossero elezioni politiche, con i politici venuti appositamente da Roma. Ma i piacentini, che non sono stupidi, non si sono fatti abbagliare”.

“Ora – conclude – c’è una scena nuova, vedremo come si comporterà questa nuova maggioranza: come sempre diremo quello che in coscienza riterremo di dire”.

VIDEO

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article