18.1 C
Parma
domenica, Settembre 19, 2021

Spazio Rosso Tiziano, “Casette in Galleria” di Irma Zanetti

Spazio Rosso Tiziano, “Casette in Galleria” di Irma Zanetti

E’ dalla stasi forzata, del primo lockdown, che un hobby, già in essere, si è maggiormente evoluto, dando vita alle Casette in Esposizione, dal 4 all’8 Settembre, allo Spazio Rosso Tiziano Arte, Happening che riapre le porte della Galleria dopo la chiusura estiva.

D) Perché proprio le casette, piuttosto che qualcos’altro?

R) Proprio per il senso di riappropriazione delle mura domestiche, per celebrare la Casa che, di norma e spesso, si dà per scontata ma che, durante il lockdown, si è tramutata dapprima in una sorta di prigione, ma che poi ha assunto vari significati tra cui l’unico vero nido in cui rifugiarsi e proteggersi da ciò che di pericoloso ci fosse fuori.

D) Sono casette per gli Uccellini…

R) Non esattamente. Sarebbero, in effetti, da appendere tra i rami degli alberi per gli Uccellini, ma sono troppo colorate per loro, mi risulta che le casette da nido dovrebbero, al contrario, mantenere il massimo della naturalità del legno. Queste Casette, invece, sono state concepite per gli ambienti interni della Casa, sono piccole e si posizionano facilmente ovunque purché, volendolo, possano essere ugualmente appese e pendere da un angolo.

D) Ci sono Casette con Decorazioni frutto della pura Fantasia, ma ce ne sono altrettante invece Tematiche, con Soggetti ben precisi e mirati

R) Oltre il giocare con i colori e cercare di conferire alle Casette un tocco di particolarità e ricercatezza di accostamenti cromatici, ho scelto, ad un certo punto di questo mio “Percorso volto alla Resilienza”, di fare riferimento a Icone della Musica e dello Spettacolo, come pure a certe Tappe della Storia della Musica e dell’Arte, Universalmente Riconosciuti. E così sono nate le Casette di M. Jackson, D. Bowie, N. Simone, Beatles, R. Wyatt e Gastone, con anche le Casette del 1969 Woodstock e i Blues Brothers, non senza le Casette dedicate a Frida Khalo, Stik, Van Gogh e Charlie Chaplin, come pure le Casette della Poesia e della Canzone. Ma poi c’è qualche “Pezzo”, per così dire “fuori” dall’ambito Casette, che fanno parte dell’Abbozzo di un Work in Progress a venire, un’Idea che contiene, comunque, un Messaggio ben chiaro e, soprattutto, mirato: il contributo al riciclo per salvaguardare l’Ambiente e il conseguente accumulo di rifiuti. Gettiamo via tanto senza tener conto che molti oggetti possono vivere di un’altra forma di esistenza: l’Arte. E così mi sto dedicando ai vecchi citofoni e telefoni, a portaoggetti di legno che crediamo non ci servano più, a scatole ricevute durante il periodo Natalizio che, magari, contenevano le bustine del thè …. Oltre al messaggio ambientale, questo mio Piccolo Progetto, contiene un altro messaggio emotivo: Io vorrei che ad ognuno di noi, una volta finito il qualunque rapporto che ci abbia legati, fosse destinata un’altra Storia, più marginale ma non meno consistente, e che non fossimo buttati in discarica, ma che di noi, al contrario, fossero trattenuti i nostri colori migliori, tanto quanto il peso dei nostri Contributi Intellettuali apportati. Del ciò che fu se ne dovrebbero, comunque, trattenere le Tinte Buone e lasciare alle Ombre il solo compito di farci procedere e solo meglio! 

D) Ce ne sono alcune con dei punti Luce

R) Certo, ho voluto impreziosirle con pietre dure e zirconi, sia per esaltare i soggetti ritratti, che per amplificarne le peculiarità. Luci quali richiami, sono certa che non passeranno inosservate, una volta piazzate le Casette su di una mensola o tra i libri.

D) E cosa tiriamo fuori da queste Casette che sono un Percorso Emotivo, piuttosto che un cimento Pittorico

R) Ho cercato di sfruttare al meglio la situazione, colorando il naso bagnato dei timori, le gote sbiadite della perplessità e i capelli grigi e crespi delle paure. Ho scavato nelle tasche alla ricerca di briciole della mia pazienza, ho preteso da me stessa di non arrendermi allo sconforto della solitudine e così facendo mi sono pure scoperta “Maneggiatrice di Colori”. Pur essendo state, le Casette, realizzate in piena Pandemia, non riesco a connetterle al Virus bensì, guardandole, mi sovviene al cuore solo la tenera e dolce Compagnia di cui ho goduto colorandole e così, spero, che di sorrisi e di commozione ne siano le Casette impregnate, contagiando coloro che se le porteranno via. 

D) Altri Progetti

R) Ora posso riprendere in mano le redini del mio Quarto Romanzo

                                                                                                                                                                       

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto…

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article