-0.1 C
Parma
lunedì, Novembre 29, 2021

Tabbiani “Una vittoria nel derby per entrare nella storia, daremo il massimo”

Grande attesa a Fiorenzuola per la sfida che domenica vedrà i rossoneri opposti al Piacenza (fischio d’inizio ore 14.30), la prima fra i due club in campionati professionistici. Oltre 1.200, a venerdì, i tagliandi staccati per un “Pavesi” che si attende vestito a festa. Se il Piacenza è reduce da due vittorie consecutive, il Fiorenzuola di Tabbiani ha il morale alto dopo il blitz nell’ultimo turno sul campo della Pro Patria. In classifica a separare le due squadre un solo punto.

LE PAROLE DI SCAZZOLA ALLA VIGILIA

“È stata una bella settimana, anche se un po’ diversa, si sente che c’è una partita importante – ammette alla vigilia mister Tabbiani, che dovrà rinunciare all’infortunato Mamona -. L’idea di portare una bella cornice di pubblico a Fiorenzuola deve essere un orgoglio per i ragazzi e la società. Abbiamo la soddisfazione di giocare una partita così importante, è un derby rispettoso ma pur sempre un derby; non mi piace dire che partiamo sfavoriti, ma è ovvio che il Piacenza ha qualcosa in più. Davide contro Golia? Preferisco dire il paese contro la città, battere il proprio capoluogo di provincia sarebbe una grandissima soddisfazione; pensare che in cento anni è la prima volta che si gioca questa partita nei professionisti è un altro motivo di orgoglio, vincendo abbiamo l’opportunità di entrare nella storia di questa società: abbiamo l’occasione per poterlo fare e dobbiamo fare di tutto per non farcela sfuggire”.

“Sarà una bella partita, tutte e due le squadre arrivano bene alla gara, noi dovremo stare attenti alle loro ripartenze e ai calci piazzati. Prima di tutto mi auguro però che possa essere una bella festa, speriamo vinca il migliore è che possiamo essere noi”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article