25.9 C
Parma
domenica, Maggio 22, 2022

Tra escursioni, cibo e filmati, Sarmato ricorda Canzio Marchesi

Una giornata in ricordo di Canzio Marchesi, ex assessore di Sarmato scomparso a causa del covid nel gennaio del 2021

L’Associazione ‘Sentiero del Tidone APS’, il Gruppo Alpini Sarmato, un gruppo di amici sarmatesi, con il patrocinio gratuito del comune di Sarmato, organizzeranno per domenica 3 aprile una serie di iniziative in memoria di Marchesi. Di seguito la nota stampa di presentazione. 

Poco più di un anno fa se ne è andato Canzio Marchesi, lasciando un vuoto incolmabile in chi lo ha conosciuto. Era persona nota a Sarmato, dove aveva sempre vissuto e partecipato in maniera attiva e propositiva alla vita sociale e amministrativa. L’associazione “Sentiero del Tidone APS” di cui è stato socio fondatore, la “Famiglia Alpina di Sarmato” con la quale ha sempre collaborato, un “gruppo di amici” che non lo dimenticano, hanno deciso di dedicargli una “giornata a ricordo” promuovendo una serie di eventi che si svolgeranno domenica 3 aprile a Sarmato.

Al mattino sono organizzate due escursioni che aprono la stagione di “Val Tidone Lentamente”. La camminata “Terre d’argine. Geografia di un paesaggio fluttuante” è gestita dalla guida AIGAE Giuseppe Noroni del gruppo “I Calcaterra” (tel. 329-7265227), mentre la biciclettata “In sella con Canzio” è gestita dalla guida mtb Paolo Solenghi del gruppo “Tidon Valley” (tel. 347-8503418): entrambe sono aperte e accessibili a tutti e sono a numero limitato con prenotazione obbligatoria da effettuarsi entro venerdì 1 aprile tramite le guide. Entrambe, ad anello, si concluderanno in mattinata: il raduno è previsto alle ore 9 presso il piazzale del Cimitero dove verranno espletate le formalità necessarie, mentre la partenza avverrà da Piazza Roma alle ore 9:30. In caso di maltempo contattare le guide per la conferma dell’escursione.

Alle ore 13, aperta a tutti, la possibilità di godere di un pranzo dal menù tradizionale preparato dai cuochi del gruppo alpino sarmatese (prenotazione consigliata al n. 335-7218195) presso la loro sede sociale.

Il pomeriggio, sotto il portico degli Alpini, Canzio Marchesi verrà ricordato attraverso immagini, letture di suoi pensieri, parole scaturite dalla memoria di chi lo ha conosciuto.

Più dettagliatamente, alle ore 15 si inizierà con la proiezione di un filmato realizzato da Fabrizio Araldi in cui, partendo da foto della giovinezza, saranno rievocati momenti della sua vita. Faranno seguito letture di “Ricordi d’infanzia”, brani scritti da Canzio Marchesi che ripercorrono il suo sentire di realtà vissute tra gli anni 1945-50: voce narrante Alberto Brenni.

Parleranno poi di lui diversi amici che ne hanno condiviso un pezzo di vita, con aneddoti, storie, episodi: Franca Cella, Angela Marazzi, Antonio Cavanna, Sesto Marazzi, Stefano Pareti, Anna Tanzi, Mariano Scotto di Vetta. Il fluire dei diversi momenti del pomeriggio vedono la conduzione di Matteo Lunni. Ultimo momento in programma sarà la santa messa alle ore 17 in suffragio delle vittime del Covid. Gli eventi pomeridiani si svolgeranno anche in caso di maltempo.

La manifestazione, che ha avuto il patrocinio gratuito dell’amministrazione comunale di Sarmato, ha anche uno scopo benefico, anche questo in ricordo della generosità di Canzio: una parte del ricavato delle quote di partecipazione delle escursioni e del pranzo verranno infatti devolute per i “Campi scuola Alpini ed oratoriali” a Torrio di Ferriere che si svolgeranno durante l’anno.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article