31.5 C
Parma
domenica, Agosto 14, 2022

Tra i campi di girasoli – luoghi instagrammabili

I suoi fiori colorati e vivaci – che ricordano un sole raggiante – sono da sempre associati a significati positivi quali la solarità, l’allegria e la spensieratezza.  

Il nome botanico Helianthus deriva da due parole greche ‘helios’, sole, e ‘anthos’, fiore e fa riferimento alla caratteristica rotazione del capolino in direzione del sole, da est verso ovest per tutto il corso della giornata, fenomeno detto eliotropismo. Pianta annuale di grande sviluppo può arrivare a notevoli altezze (alcune varietà fino a 2-4 metri) purché collocata in una posizione sufficientemente soleggiata (almeno 7/8 ore di sole giornaliere) dalla pianura fino a 1.500 mt sul livello del mare. 

Una curiosità:  questa pianta é strettamente imparentata con il topinambur (Helianthus tuberosus).  

Fioritura: (giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre)

Uso: decorativo, alimentare (semi e olio) e olio essenziale 

Forlì-Cesena, campi di girasole, ph. grace_will_ph, CC_BY_NC-SA 3.0
Forlì-Cesena, campi di girasole, ph. grace_will_ph, CC_BY_NC-SA 3.0

Questo post è stato pubblicato da Travel Emilia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article