31.6 C
Parma
giovedì, Luglio 29, 2021

Tra visite, prove e formazione, entra nel vivo l’estate di Teatro Gioco Vita

Gli allievi di Animateria a lezione al Teatro Gioia e “in trasferta” allo Spazio Luzzati per una lezione speciale alla scoperta delle ombre, un’ex allieva di Animateria fresca di diploma al corso di formazione professionale per operatore esperto del teatro di figura in prova con il suo spettacolo al Teatro Filodrammatici, due attori del Teatro Telaio al lavoro con Nicoletta Garioni all’Officina delle Ombre.

Insomma, nonostante il periodo estivo gli spazi di Teatro Gioco Vita a Piacenza fervono di attività.

Partiamo dal Teatro Gioia. In via Melchiorre Gioia il 14 giugno ha preso il via la terza edizione di “Animateria” – corso di formazione per operatore esperto nelle tecniche e nei linguaggi del teatro di figura approvato con delibera della giunta regionale e cofinanziato con risorse del Fondo sociale europeo (Operazione Rif. PA 2020-15427/RER approvata con DGR 401 del 29/03/2021 e co-finanziata dal Fondo sociale europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna). Capofila del progetto formativo è Teatro Gioco Vita, in quanto ente di formazione professionale accreditato dalla Regione Emilia-Romagna; partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso, che ha il patrocinio di Unima Italia (Unione Internazionale della Marionetta), Teatro del Drago di Ravenna e Fondazione Alberto Simonini di Reggio Emilia. Le lezioni, per i 15 allievi iscritti, proseguiranno fino al 30 luglio e, dopo le vacanze estive, riprenderanno a settembre. Nel mese di luglio i docenti al lavoro sono Beatrice Baruffini, Nicoletta Garioni, Andrea Coppone, Valeria Sacco, Fabrizio Montecchi, Marco Ferro, Nicola Cavallari, Luca Ronga, Walter Broggini, mentre per gli incontri con i protagonisti al Teatro Gioia si alternano Emanuela Dall’Aglio, Alessandra Amicarelli e Alain Moreau.

In questi giorni nell’ambito del corso è stata organizzata una visita allo Spazio Luzzati, dove gli allievi di Animateria sono stati guidati dal direttore pedagogico Fabrizio Montecchi e dalla tutor Nicoletta Garioni.

Emanuela Belmonte è una giovane attrice che ha partecipato invece alla seconda edizione di Animateria. Nell’ambito del percorso formativo durante la fase di project work prevista dal corso ha realizzato lo studio “Area 52”, che abbiamo visto al Teatro Gioia in ottobre al Festival “L’altra scena” nell’ambito de “La notte delle figure”. Da quello studio la Belmonte con La Compagnia della Settimana Dopo sta realizzando uno spettacolo. Al Teatro Filodrammatici di Piacenza lo ha provato per un giorno sotto la guida di Valeria Sacco, docente di Animateria che aveva seguito il project work.

Dal Teatro Telaio di Brescia sono arrivati a Piacenza per alcune giornate di formazione gli attori Michele Beltrami e Paola Canicciaro. All’Officina delle Ombre sotto la guida di Nicoletta Garioni hanno seguito un laboratorio pratico di costruzione per acquisire competenze di teatro d’ombre da applicare a un loro nuovo progetto di spettacolo. (nota stampa Teatro Gioco Vita)

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article