26.5 C
Parma
giovedì, Luglio 29, 2021

Travo, Alessandro MIlan primo ospite delle serate letterarie dedicate a Giana Anguissola

Comincia il 1° luglio con Alessandro MIlan  la rassegna estiva di letteratura e cultura che anima il borgo della Valtrebbia a luglio e agosto. Gli incontri si terranno nel cortile del castello e della chiesa e per aggiornamenti si può seguire www.gianaanguissolatravo.it o sui canali social.

Un giorno lo dirò al mondo ricostruisce la vicenda di un uomo condannato a morte in Virginia e racconta la storia di giornalista di Alessandro Milan, da quasi vent’anni a Radio24. Il libro, uscito a febbraio nella collana Strade blu di Mondadori, sarà presentato giovedì 1° luglio a Travo in apertura alle Serate letterarie Giana Anguissola dal suo autore, in dialogo con Matteo Sozzi. L’incontro, in programma alle ore 21, si terrà nella corte del castello del bel borgo della Valtrebbia (piazza Trieste).

Dopo il successo di Mi vivi dentro e Due milioni di baci, nel suo nuovo libro Alessandro Milan ricostruisce la vicenda di Derek Rocco Barnabei, ventiseienne italo-americano che nel 1993, al termine di un processo indiziario durato tre settimane, fu condannato a morte per violenza sessuale e omicidio della sua fidanzata.

Barnabei si dichiarò da subito innocente e vittima di un complotto, e il suo caso fu considerato controverso al punto che in molti si mobilitarono contro la sentenza: esponenti politici, il Parlamento europeo, persino papa Giovanni II lanciarono appelli per commutare la condanna a morte in ergastolo. La Corte suprema rigettò i ricorsi e l’uomo fu giustiziato in Virginia il 14 settembre 2000.

Alessandro Milan visse questa vicenda da molto vicino perché all’inizio della sua carriera intervistò più volte Barnabei dal braccio della morte. Per vent’anni ha poi cercato soluzione agli interrogativi aperti sulla vicenda, maturando la convinzione che nessuna risposta possa giustificare la barbarie di una condanna a morte.

Le Serate letterarie proseguono giovedì 8 luglio con l’anteprima nazionale del melologo L’amor che move il sole e l’altre stelle. Un viaggio nelle tre cantiche della Divina Commedia guidato dalla musica del Maestro Marco Beretta e dall’interpretazione di Corrado Tedeschi, che leggerà i versi immortali del Sommo poeta nell’anno in cui si celebrano i 700 anni dalla sua nascita (regia Alberto Oliva). Per questo spettacolo si consiglia di prenotare il posto a sedere scrivendo a segreteria@gianaanguissolatravo.it o chiamando il 349 8747731 nei giorni di lunedì, martedì e giovedì dalle ore 10 alle 13.

INFO e AGGIORNAMENTI:

www.gianaanguissolatravo.it
FB www.fb.com/ConcorsoGianaAnguissola
www.instagram.com/gianaanguissolatravo

serate_letterarie_A3_2021-2

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article