3.5 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Ucraina, autorizzato l’ingresso in Italia di animali al seguito dei rifugiati. Lav “Contattateci”

A fronte della guerra in corso in Ucraina e del prospettato arrivo anche in Italia di rifugiati con al seguito cani o gatti, come sta già avvenendo per esempio in Polonia, la Lega anti vivisezione (Lav) di Piacenza si mette a disposizione con la propria Unità d’Emergenza, mezzi, personale, volontari per poter supportare la loro accoglienza per le necessità dei quattrozampe (con stalli, cibo, visite veterinarie…)

“Chiediamo a chiunque sia in contatto con Associazioni Ucraine o famiglie in arrivo, o già arrivate, con al seguito animali di mettersi in contatto con noi – spiegano dall’associazione -. Molte persone abbandonano gli animali ai confini convinti che non potranno passare, invece il Ministero della Salute autorizza ingresso cani e gatti anche senza passaporto europeo. Saranno regolarizzati successivamente ad arrivo in Italia”.

Contatti: 379 1034868 – lav.piacenza@lav.it

L’appello in più lingue con il numero della sede nazionale Lav 

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article