22.9 C
Parma
domenica, Ottobre 2, 2022

“Un castello per amico” Iniziativa a Gropparello per i bambini del centro estivo

Estate 2022 da fiaba! I bambini di una intera vallata scoprono e vivono il loro favoloso castello: accade in Val Vezzeno, in provincia di Piacenza, dove bimbi e ragazzi che frequentano il centro estivo comunale possono vivere fantastiche giornate ricreative, per quattro giorni in quattro settimane, al Castello di Gropparello (PC) tra attività didattiche, escursioni nella natura, laboratori, esperienze interattive e caccia al tesoro finale con orienteering. Il Castello di Gropparello – uno dei 38 Castelli del Ducato – fa dunque alleanza con l’amministrazione comunale con cui ha costruito una sinergia finalizzata ad appassionare sempre più i piccoli alle meraviglie della loro terra e identificare il Castello quale luogo del cuore.

“L’iniziativa è nata grazie all’idea del nostro Consigliere delegato Cristian Carini che ha subito coinvolto nel progetto i proprietari del Castello i quali hanno immediatamente aderito con entusiasmo – spiega il Sindaco di Gropparello Armando Piazza – dopo due anni di isolamento i nostri ragazzi hanno bisogno di stare insieme, integrarsi e giocare in luoghi sicuri e all’aria aperta; la visita al castello ha sicuramente questa funzione ma aggiunge all’attività ludica un pizzico di storia medioevale e di cultura del proprio territorio che rimarrà impressa a lungo nei ricordi dei nostri ragazzi. Il nostro centro estivo è finalmente ripartito e, visto l’entusiasmo che i ragazzi stanno dimostrando per le attività che abbiamo pensato per loro, direi che è ripartito alla grande”.

Favorire e coltivare lo spirito di appartenenza”: questo lo spirito con cui è stato costruito il progetto, come spiega la castellana Maria Rita Trecci Gibelli “in giornate speciali i bambini e le bambine potranno vivere da protagonisti il Parco delle Fiabe con i personaggi che lo animano, partecipare alla drammatizzazione della vita di Rosania Fulgosio, percorrere in sicurezza sentieri alla scoperta di flora e fauna. Abbiamo dato ad ogni bambino l’Album dell’Esploratore, un quaderno fatto a mano dove possono segnare le loro impressioni, le loro scoperte, le loro curiosità. I ragazzi sono stati entusiasti dell’esperienza condivisa all’insegna dell’apprendimento e del divertimento”.

Si conferma sempre più, dunque, l’importanza di rocche, fortezze e manieri del territorio dei Castelli del Ducato che, oltre ad essere imprescindibili testimoni di memoria e cultura millenaria, oltre ad essere volani per il turismo culturale e l’indotto economico del territorio, sono anche “risposte sociali e comunitari per l’accoglienza, l’integrazione, la crescita delle nuove generazioni”. Per scoprire tutti i laboratori didattici: www.castellidelducato.it

un castello per amico

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article