20.8 C
Parma
martedì, Luglio 27, 2021

Visita del Governatore Sergio Duilio al Rotary club Piacenza Valli Nure e Trebbia

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

Rotary club Piacenza Valli Nure e Trebbia: visita del Governatore Sergio Duilio

Nella serata di martedì 21 luglio si è svolta, presso il Ristorante Naxos di Pontenure, la conviviale con la visita al Rotary club Piacenza Valli Nure e Trebbia da parte del Governatore del Distretto Rotary 2050 Ing. Sergio Duilio.

In occasione della visita, tappa fondamentale che rappresenta uno degli incontri principali dell’anno rotariano, il Governatore ha avuto modo di conoscere e discutere della situazione e dei progetti del Club.

La scaletta della conviviale è iniziata con l’incontro del Governatore Duilio e del Segretario distrettuale Giovanni Paolo Rabai con il Presidente del club, Christian Sartori, il Prefetto del club Andrea Salvi e l’Assistente del Governatore Giancarlo Gerosa; subito dopo il Governatore Duilio ha allargato la riunione a tutto il Consiglio Direttivo del club ed ai Presidenti delle varie commissioni, nonché ai Presidenti di Rotaract Piacenza, Francesco Fuochi, ed Interact Placentia, Filippo Salvi.

Al termine degli incontri preliminari, il Presidente Sartori ha ufficialmente aperto la conviviale con la presentazione del Governatore ed i saluti ai Soci ed agli ospiti presenti; un momento importante della serata è stata sicuramente la presentazione di due aspiranti Soci del club: Olivier Harnisch, Imprenditore internazionale già Socio del Rotary club di Dubai, ed Arianna Tessarin, Architetto titolare di uno studio a Piacenza.

Conclusa la prima parte con la cena, la scena si è spostata in un’altra area dei giardini del ristorante, dove era stato appositamente allestito un home theatre per permettere al Governatore di tenere il suo intervento, durante il quale, come da tradizione, ha presentato il tema rotariano per l’anno sociale 2021-2022: “Servire per cambiare vite”.

Shekhar Mehta, Presidente del Rotary International, spiega il Governatore Duilio, sta esortando i soci a farsi coinvolgere maggiormente nei progetti di service affermando che prendersi cura e servire gli altri rappresentano il modo migliore di vivere, perché aiutano a cambiare non solo la vita degli altri, ma anche la nostra: essere, agire e contribuire, queste sono le linee guida del Rotary e della sua “ripartenza”.

Per l’anno rotariano 2021/2022, Mehta desidera che i soci siano consapevoli del loro ruolo, agiscano in maniera ancora più incisiva nel loro territorio ed a livello globale, concentrando i loro sforzi su quelli che sono da sempre gli obiettivi del Rotary: la pace e la risoluzione dei conflitti, la prevenzione ed il trattamento delle malattie, acqua e strutture igienico-sanitarie, salute materna ed infantile, alfabetizzazione ed educazione di base, sviluppo economico e comunitario, tutela dell’ambiente; in modo particolare, ricorda Duilio, il nuovo Rotary deve concentrarsi sull’empowerment delle ragazze e sulla garanzia del loro accesso all’istruzione, alle risorse, ai servizi e alle opportunità, in modo che le future generazioni di donne leader abbiano gli strumenti necessari per avere successo, nella convinzione, tipicamente rotariana, che la diversità, l’equità e l’inclusione sono fondamentali in tutto ciò che facciamo come bussola per realizzare questa e tante altre opere; aumentare l’effettivo e conservare quello già esistente, allo stesso tempo continuare l’impegno per l’eradicazione della polio, la lotta al COVID-19, servire le nostre comunità: tutti obiettivi ambiziosi che il Rotary è pronto a perseguire.

Una bella serata estiva di formazione e riflessione per i Soci del sodalizio, terminata con lo scambio dei gagliardetti tra il Governatore Duilio ed il Presidente Sartori, seguito dal suono della campana.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article