20.8 C
Parma
martedì, Luglio 27, 2021

“Zaki cittadino italiano” La petizione consegnata a Sassoli

Il 7 luglio 2021 a Strasburgo la community “Station to Station”, nata con lo scopo di tenere viva la memoria delle ottantacinque vittime della strage di Bologna, ha consegnato nelle mani del Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli le oltre 270 mila firme provenienti dall’Italia e da tutta Europa, raccolte sulla piattaforma Change org perché l’Italia riconosca a Patrick Zaki la cittadinanza italiana.

Nel giorno in cui la Camera dei Deputati ha votato per la concessione della cittadinanza a Zaki, a consegnare nelle mani di Sassoli le firme la piacentina Cecilia Scolari, una dei promotori della petizione (nella foto). “Chiederemo al governo italiano, – affermano gli estensori della petizione – proprio dal cuore dell’Unione Europea, di prendersi questa responsabilità, di essere la spinta, di porre in essere finalmente un atto di coraggio in difesa dei diritti umani. Un atto di coraggio che si chiama anche “cittadinanza italiana per Patrick Zaki”.

Qui il link per continuare a firmare la petizione http://Change.org/PatrickZakiCittadinoItaliano

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article